Amatori Messina, domani sfida a Reggio

Amatori Messina, domani sfida a Reggio

MESSINA – Domani il via al campionato di serie B di rugby. E l’Amatori Messina è pronta alla trasferta insidiosa di Reggio Calabria. Sì, insidiosa perché negli ultimi campionati i siciliani sono sempre usciti sconfitti dal campo San Cristoforo.

Ma anche perché la squadra è stata completamente rivoluzionata. La guida tecnica è stata affidata all’argentino Daniel Antonio Insaurralde, che ha modificato tipo di allenamento e di gioco, facendo provare nuovi ruoli in campo anche ai veterani.

E non è tutto. Anche la società ha cambiato veste, a cominciare dal presidente: il passaggio di consegne è andato a Demetrio Mannino. E con lui sono mutate anche alcune figure dirigenziali: “Il nostro obiettivo è la salvezza. Stiamo cercando di ricostruire al meglio l’intero club, con l’intento di essere competitivi entro due anni”, ha spiegato il numero uno societario.

Il nuovo coach sa di avere una grande responsabilità per via della composizione del torneo: “Sarà una partita difficile ma abbiamo tutte le possibilità di far bene. Anche perché dobbiamo sbagliare il meno possibile. Con il nuovo campionato diviso in due poule sarà importante far bene”, ha spiegato Insaurralde.

Da quest’anno, infatti, il campionato è diviso in due gironi da sei squadre per territorialità. Le migliori tre di ogni raggruppamento giocheranno per la promozione, le peggiori tre per la salvezza.

Commenti