Milazzo, presentato il IV Festival corale internazionale

Milazzo, presentato il IV Festival corale internazionale

MILAZZO – Presentato questa mattina in sala giunta il IV Festival corale internazionale che si terrà a Milazzo dal 12 al 18 luglio e vedrà la presenza di cori provenienti da Russia, Slovenia, Italia, Spagna, Taiwan – Repubblica di Cina, Estonia. Alla conferenza sono intervenuti il sindaco Giovanni Formica, l’assessore alla Cultura, Salvo Presti, il direttore artistico dell’associazione organizzatrice, Francesco Messina e il presidente Stefano Trimboli.

Proprio Messina ha illustrato l’evento, la cui prima edizione risale al 2009, è patrocinato da Feniarco, ARS Cori, Comune di Milazzo e Regione Siciliana – Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo. “Un appuntamento biennale di qualità per complessi corali provenienti da tutto il mondo che s’incontrano nella nostra cittàha detto il direttore artisticoche per una settimana accoglierà quasi 700 tra coristi e accompagnatori. Quest’anno sono previsti una sezione Rassegna non competitiva – nei giorni di domenica 12, martedì 14 e giovedì 16 luglio – ed il Concorso vero e proprio – venerdì 17 e sabato 18 luglio – rivolto a due categorie: Cori ed Ensemble Vocali (misti/maschili/femminili) e Cori di Voci Bianche“.

InCanto Mediterraneo 2015ha aggiunto il presidente Trimbolisarà una festa interculturale di musica e spettacolo che coinvolgerà tutti, cittadini e turisti, appassionati di canto e non, tra serate in teatro ed estemporanei concerti all’aperto, lungo i graziosi vicoli di Milazzo. E per omaggiare la regione ospite, crocevia da sempre di tante culture, non mancheranno le esibizioni di alcuni intensi brani siciliani, che verranno interpretati dai partecipanti durante le serate del concorso”.

Da parte sua il sindaco Giovanni Formica ha ringraziato l’Associazione per quello che riesce a mettere in movimento in città, assicurando che l’amministrazione dà seguito e continuità a ciò che è stato promosso ed avviato dalla precedente amministrazione. “Mi piacerebbe – ha aggiunto Formica – che Milazzo offrisse nel tempo sempre più qualità, anche per la proiezione esterna del nostro territorio, cogliendo soprattutto le opportunità che vengono dal settore culturale e sportivo”.

Ringraziando la precedente amministrazione per avere dato sostegno all’iniziativa del Festival, il sindaco Formica ha sostenuto che “tante cose messe in rete possono proiettare l’immagine della città”, ed in questo c’è la totale disponibilità dell’amministrazione comunale. Per cui, ha concluso, “fate pieno affidamento su tutta la struttura amministrativa, sapendo che ci mettiamo al servizio di questa manifestazione che ci proietta in campo internazionale”.

Un concetto ribadito dall’assessore Presti che ha evidenziato la necessità di sviluppare iniziative di qualità che guardino oltre l’aspetto locale e provinciale. 

Commenti