Il 15 maggio al via le tragedie greche a Siracusa: la prima sarà “Ifigenia in Aulide”

Il 15 maggio al via le tragedie greche a Siracusa: la prima sarà “Ifigenia in Aulide”

SIRACUSA – Una giovane figlia d’arte Lucia Lavia, e Elena Ghiaurov, attricI d’elezione del grande Luca Ronconi, saranno le protagoniste femminili di “Ifigenia in Aulide”, tragedia di Euripide, in scena al Teatro Greco di Siracusa nel cinquantunesimo ciclo di spettacoli classici organizzati dalla Fondazione Inda dal 15 maggio al 28 giugno.

Lavia, nel ruolo di Ifigenia, e Ghiaurov, in quello di Clitennestra, saranno dirette dal regista Federico Tiezzi che ha scelto Sebastiano Lo Monaco per il ruolo di Agamennone.

Nel cast anche Francesco Colella (Menelao), Raffaele Esposito (Achille) e Turi Moricca (l’araldo).

Nell’altra tragedia, “Le Supplici” di Eschilo per la regia di Moni Ovadia, a impersonare Danao sarà Angelo Tosto, mentre nella “Medea” di Seneca, diretta da Paolo Magelli, il ruolo di Creonte sarà di Daniele Griggio e il messaggero da Diego Florio.

Commenti