La vaccinazione

La vaccinazione

Giuseppe_Ettore

Da alcuni anni è possibile prevenire le malattie da hpv con la vaccinazione. Esistono due vaccini contro il Papillomavirus umano, il vaccino bivalente che protegge dagli hpv 16 e 18 e il vaccino quadrivalente che protegge dagli hpv 6, 11, 16 e 18. In particolare:

VACCINO BIVALENTE
È indicato nella prevenzione delle lesioni precancerose del collo dell’utero e del tumore del collo dell’utero nelle donne dai 9 ai 25 anni.

VACCINO QUADRIVALENTE
È indicato per la prevenzione del tumore del collo dell’utero, delle lesioni precancerose del collo dell’utero, della vulva e della vagina e dei condilomi (verruche) genitali, nelle donne dai 9 ai 45 anni e per la prevenzione dei condilomi nei maschi dai 9 ai 26 anni.

Negli studi clinici la vaccinazione si è dimostrata efficace anche in persone sessualmente attive.
Dal momento che i vaccini non proteggono da tutti i tipi di hpv è comunque importante continuare a sottoporsi a controlli regolari (ogni 3 anni) con il Pap-Test anche dopo la vaccinazione.

LA VACCINAZIONE HPV IN ITALIA
Il Ministero della Salute ha avviato una campagna di vaccinazione gratuita per le ragazze di 11 anni compiuti per le quali il vaccino, bivalente o quadrivalente a seconda della scelta regionale, viene somministrato nei centri vaccinali delle Asl. Alcune regioni hanno esteso l’offerta gratuita della vaccinazione anche ad altre fasce di età. Nella maggior parte delle regioni italiane è inoltre attivo il prezzo sociale ovvero la possibilità, per le ragazze e le donne che non rientrano nell’offerta gratuita, di ottenere la vaccinazione a un prezzo notevolmente inferiore rispetto al prezzo di vendita in farmacia. Anche la vaccinazione a prezzo sociale viene erogata nei centri vaccinali delle Asl (in Lombardia nei centri vaccinali delle strutture ospedaliere).
È comunque sempre possibile acquistare il vaccino in farmacia dietro presentazione di ricetta medica. Per garantire a te stessa e a chi ami un futuro sereno, informati e previeni le patologie da hpv!

RICORDATI
Il papillomavirus umano (hpv) è un virus assai comune, che colpisce uomini e donne e che si trasmette in particolare attraverso i rapporti sessuali. L’hpv è causa di numerose patologie, tumorali e non, come il tumore del collo dell’utero, della vulva, della vagina, del pene, dell’ano, del cavo orale e i condilomi genitali. Il pap-test è un indispensabile alleato per la lotta al tumore del collo dell’utero che devi eseguire regolarmente (ogni 3 anni) dai 25 anni in poi.
La vaccinazione, in abbinamento al pap-test, è l’arma più efficace a tua disposizione per prevenire le patologie causate dall’hpv. Negli studi clinici la vaccinazione si è dimostrata efficace anche se sei sessualmente attiva.

Per maggiori informazioni chiedi consiglio al tuo medico di fiducia e visita il sito www.aogoi.it

Commenti