L’alba dei prediciottesimi viventi: una generazione sotto i riflettori GUARDA LE FOTO

SICILIA – In alcune culture primitive per celebrare il passaggio dall’adolescenza all’età adulta i bambini devono riuscire a sopravvivere una notte intera nella foresta armati solo di un rudimentale coltello e della loro forza fisica e mentale.

In Sicilia i giovani diventano adulti indossando abiti tempestati di strass e dai colori sgargianti per essere fotografati in pose sensuali e filmati mentre camminano ad effetto rallenty diventando protagonisti del fenomeno conosciuto come PREDICIOTTESIMO.

Da dove arriva questa moda? Anni fa il testimone dello sposo, ai matrimoni, faceva un brindisi per metterlo in imbarazzo. Poi fu la volta degli amici del futuro maggiorenne che realizzavano un mini film fatto in casa prendendo in giro il festeggiato, magari facendo una parodia di film come Frankenstein, Biancaneve o Superman. Adesso i festeggiati hanno deciso di umiliarsi da soli.

La prassi è questa: con tanto di troupe composta da fotografi, cameramen, addetti alle luci, truccatori e parrucchieri, i diciassettenni fanno tappa quasi sempre in piazza in limousine per realizzare un servizio fotografico.

Le ragazze in abito principesco (molto cheap, s’intende), i ragazzi con camicia patinata e immancabili occhiali da sole. Poi il futuro adulto si fa fotografare mentre si appoggia alle statue, mentre scende dalla limousine, ecc.

Il videoclip è realizzato in maniera differente: le riprese possono durare anche un anno (per mostrare il festeggiato prima mentre si rotola sulla neve, poi, sulla sabbia). Sempre accompagnato dalla troupe e da truccatori e parrucchieri, il futuro adulto si esibisce in una performance che può durare una decina di minuti o più.

Le location sono spesso bucoliche: un campo, un bosco, una spiaggia dove distendersi, un prato, un paesaggio innevato o una scalinata da scendere sinuosamente. Mentre cammina come su una passerella, scuote i capelli, balla, si rotola sulla spiaggia, mette gli occhiali da sole per toglierli subito dopo, il diciassettenne è sempre accompagnato da una musica ispiratrice ed effettua diversi cambi d’abito, per far appunto cambiare stile al video.

I costi medi per la realizzazione di questi “lavori” sono da 500 a 2000 euro, senza contare le spese per l’affitto di limousine, di cavalli su cui le diciassettenni galoppano sulla spiaggia, e il costo degli abiti che, se pur kitsch, costano, come si suol dire, un occhio della testa.

C’è da dire che si tratta di una moda tutta siciliana, ne avevano parlato anche a “Le Iene”. A quanto pare sono solo i giovani isolani che amano mettersi in mostra anche se spesso diventano bersagli di brutali critiche sul web.

Adesso la mania da Prediciottesimo ha preso talmente tanto piede che vengono realizzati spessissimo anche Prematrimonio, Precomunione, Prelaurea e chi più ne ha più ne metta!

Da dove parte questa necessità di apparire come modelli? Forse dalle immagini che tv e riviste propongono? Si tratta di spirito di emulazione quindi? Una cosa è sicura: dietro si è creato un businness.

Tra fotografi e cameramen, c’è anche chi ne ha creato uno show televisivo: “Il boss dei Prediciottesimi” che presto sarà in onda.

Voi che ne pensate?

12  13prediciottesimo prediciottesimo1 prediciottesimo2 prediciottesimo3 prediciottesimo4 prediciottesimo5 prediciottesimo6 prediciottesimo7 prediciottesimo9 prediciottesimo10 prediciottesimo11 PRIMA COMUNIONE

Commenti