Licodia Eubea si stacca da Catania. Da ora fa parte del consorzio di Ragusa

Licodia Eubea si stacca da Catania. Da ora fa parte del consorzio di Ragusa

LICODIA EUBEA – È stata approvata pochi mesi fa la legge che prevede in Sicilia l’abolizione delle province per favorire l’aggregazione dei comuni inliberi consorzi”, proposta dal presidente Crocetta durante il suo mandato. 

In questo periodo ci si è più volte chiesto cosa ne sarebbe stato degli uffici pubblici una volta approvata la legge sui Liberi Consorzi, soprattutto se consideriamo che questa è stata impugnata dal Consiglio dei Ministri chiedendone delle urgenti modifiche.

Nonostante i dubbi non ancora risolti e le varie polemiche, il comune di Licodia Eubea  mercoledì ha concretizzato, in consiglio comunale, la propria volontà di interrompere ogni legame con il comune di Catania per aderire al consorzio di Ragusa rendendo così esecutiva la legge. 

In tal modo è stata ufficialmente ridisegnata la formazione di due province siciliane, un iter durato un anno a causa delle continue contraddizioni da parte del governo regionale

Il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, ha dichiarato una profonda soddisfazione per l’adesione di Licodia al consorzio di Ragusa impegnandosi per una piena integrazione nel tessuto dei dodici comuni ilblei.

 

Commenti