Vasco Rossi a Messina: dopo 8 anni il ritorno in Sicilia, info e viabilità

Vasco Rossi a Messina: dopo 8 anni il ritorno in Sicilia, info e viabilità

MESSINA – Il PalaSanFilippo di Messina sarà teatro stasera di uno degli eventi più attesi dai siciliani che amano la musica: proprio qui infatti si esibirà Vasco Rossi. Il rocker emiliano manca dai palcoscenici messinesi da ben 8 anni; che sia questo il motivo per cui già alle prime ore del mattino la folla di ammiratori assiepata dietro ai cancelli dello stadio può dirsi tutt’altro che trascurabile?

Il Blasco sarebbe arrivato in Sicilia già martedì, ma, forse attratto dalle bellezze dell’isola, ha preferito recarsi subito a Taormina e, una volta tanto, tralasciare  la prova generale che precede l’evento di stasera.

concerto messina

Il grande afflusso di ammiratori ha spinto il sindaco della città zanclea, Renato Accorinti, a pensare a delle misure straordinarie per la sicurezza e la viabilità dei suoi cittadini: in primo luogo quindi verrà momentaneamente proibito ai commercianti di vendere alcolici secondo precise restrizioni: “Il provvedimento vieta la vendita e/o somministrazione, ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo, di bevande alcoliche, superiori a 5°, all’interno dello stadio e in tutti gli esercizi pubblici ricadenti nel raggio di 500 metri dallo stesso impianto sportivo. I titolari ed i gestori delle attività di commercio e artigianali, anche ambulanti, su area pubblica, sono responsabili della corretta applicazione dell’ordinanza sindacale“.

Le autorità locali hanno comunque provveduto anche ad agevolare la viabilità: per l’occasione infatti sono stati potenziati i servizi pubblici e sono stati messi a disposizione della cittadinanza anche dei mezzi navetta (i bus saranno in funzione dalle 9 alle 21, per poi riprendere servizio dalle 24 in poi. I tram invece resteranno attivi sino alle 2.30 del mattino). In occasione dell’attesissimo concerto di Vasco Rossi sarà possibile, previo acquisto di uno speciale tagliando (1,70 euro) lasciar in sosta le proprie vetture nei parcheggi comunali e usufruire successivamente dei tram. Per sfruttare invece i bus navetta sarà necessario acquistare un tagliando il cui costo è di due euro.  

messina concerto

Per tutta la giornata di oggi e fino alle 17 di domani sarà inoltre vietato sostare su entrambi i lati della ex SS 114, lo stesso vale per le zone limitrofe al Palasport San Filippo.

Impercorribili per i mezzi privati (ad eccezione delle automobili che trasportano disabili) risulteranno invece la via dei Gelsomini e le principali zone di transito che costeggiano il PalaSanFilippo. Le aree di parcheggio nelle zone rosse, verdi e gialle potranno essere raggiunte soltanto sino alle prime ore del pomeriggio.

Dalle 17 di oggi inoltre i mezzi pesanti (dalle 3,5 tonnellate in su) non potranno transitare sulla SS 114. Il divieto resterà in vigore sino alle 17 di domani. Sarà possibile infine raggiungere lo stadio sfruttando anche il servizio navetta dell’ATM che dall’area Zir (capolinea Gazzi) farà fermata in via Sacra Famiglia, nei pressi di via Livantino. Una speciale area di parcheggio accoglierà poi i taxi arruolati per l’occasione a servire la zona. 

Commenti