Quando “germoglia” il miglioramento: ritorna la cultura al parco “Madre Teresa di Calcutta”

Quando “germoglia” il miglioramento: ritorna la cultura al parco “Madre Teresa di Calcutta”

CATANIA – Gioia, spirito di iniziativa e di servizio. Sono questi i valori che hanno colorato il pomeriggio di domenica 11 giugno al parco “Madre Teresa di Calcutta“, dove si è svolta l’iniziativa “Germogli – un altro parco è possibile”.

Spinti dall’entusiasmo di chi vuole dare un esempio concreto, i volontari di Nuova Acropoli si sono posti, per il 5° anno consecutivo, il piccolo-grande obiettivo di riportare la cultura in piazza, di vivere e far vivere i parchi con un atteggiamento diverso.

Il nostro intento è quello di mostrare alla gente che le cose possono veramente cambiare, che le aree verdi a disposizione dei cittadini possono essere punti di cultura dove incontrarsi e far nascere nuove idee” spiega Manuela Di Paola, presidente di Nuova Acropoli.

 manuela Di Paola

A tal fine, l’intero parco è stato teatro di laboratori di ogni genere: volontari e cittadini si sono cimentati con gioia ed energia nella creazione di portariviste, posacenere e schiaccia-sogni della tradizione antica, che hanno valorizzato il luogo. Inoltre è stata effettuata la piantumazione di un ficus nell’area cani, una pulizia ecologica e l’affissione della nuova insegna del parco.

ficus parco madre teresa di calcutta

Non sono mancate attività per i più piccoli, che si sono dedicati a giochi motori e laboratori all’insegna del riciclo. A concludere il tutto c’è stata una conferenza a cura di Di Paola dal titolo “Effetto Karma – seminare il miglioramento”.

“Siamo soliti lamentarci, senza cercare di migliorare le cose – ha continuato Manuela Di Paolaattraverso le nostre azioni. Noi vogliamo seminare il miglioramento, nuovi valori e per farlo proponiamo due strumenti: la filosofia, che apre la mente, e il volontariato, proprio di chi sa mettersi a disposizione con la mente, con il cuore e con le mani”.

attivitò per i piccoli

A partire da domani, giovedì 15, sarà possibile continuare a sperimentare il piacere della cultura al parco: alle ore 18:00 incontri di filosofia, alle ore 19:00 lezioni sugli elementi base di formazione al volontariato in protezione civile.

Commenti