Agira, incontro con Haz-Zebbug in onore di san Filippo

AGIRA – Si è concluso il progetto “Agira ed Haz – Zebbug un ponte nel mediterraneo”. Il progetto finanziato dall’Unione europea ha visto la partecipazione di una delegazione di 18 cittadini maltesi guidata dal sindaco di Zebbug Alfred Grixti.

La Delegazione è stata in visita ad Agira partecipando ad alcune iniziative e visitando inoltre i luoghi più caratteristici. La comunità maltese è legata a quella agirina per la devozione comune a san Filippo ed è gemellata con la cittadina ennese dal 1997.

Il progetto è stato coordinato dall’associazione ”Focus Europe” che si occupa di progettazione, scambi e formazione comunitaria. Per l’associazione sono stati presenti il direttore Fabio Roccuzzo e l’esperto di programmi comunitari Daniele Gizzi.

La delegazione maltese ha incontrato gli studenti del liceo linguistico e dell’istituto delle scienze sociali di Agira presso il cinema Marconi. L’occasione è stata utile per conoscere i numerosi progetti comunitari attivi sul versante della mobilità giovanile e della formazione. Durante l’incontro hanno fornito chiarimenti sui diversi programmi comunitari gli esperti di “Focus Europe”.

“Durante l’incontro abbiamo chiarito il contributo e il sostegno dell’Europa – ha detto il dott. Fabio Roccuzzo – nei confronti delle politiche giovanili, l’Europa oggi rappresenta una grande risorsa in termini professionali e culturali”.  “Occorre pertanto  ha continuato Fabio Roccuzzo – promuovere sempre iniziative volte a conoscere opportunità e rafforzare la cultura europea”.

zebbug-agira204 137

La delegazione ha incontrato presso il palazzo municipale le autorità politiche comunali. Durante l’incontro ogni partecipante ha ricevuto un attestato di partecipazione sottoscritto dal sindaco di Agira, Gaetano Giunta, dal sindaco di Zebbug,  Alfred Grixti e dal presidente del consiglio comunale Luigi Manno.

“L’incontro istituzionale che si è svolto al comune – ha detto l’assessore ai beni culturali e pubblica istruzione Nicola Valguarnera – ha rinsaldato la fraterna amicizia che lega le due comunità. Inoltre ha gettato le basi affinchè l’amministrazione di Zebbug proponga un progetto per consentire ad una delegazione di Agira di recarsi il prossimo anno a Zebbug”.

Partecipata commozione si è registrata alla celebrazione della santa Messa presso la chiesa dell’Abbazia di san Filippo. Si è successivamente svolto un incontro con i soci dell’associazione san Filippo e con la parlamentare nazionale Maria Greco.

La delegazione di Zebbug è stata rappresentativa di diverse realtà locali. Era composta, oltre che da amministratori e funzionari locali, da giovani laburisti, giovani nazionalisti, componenti della banda di San Filippo, della Banda 12 maggio e della Banda de Rohan, da scouts, rangers e dal preside della scuola estiva.

“È stato un grande piacere ed onore ritrovare i fratelli agirini – ha detto il sindaco di Zebbug Alfred Grixti – voglio pubblicamente ringraziare il presidente del consiglio Luigi Manno e l’assessore Nicola Valguarnera per l’impegno profuso direttamente, il sindaco Gaetano Giunta che ha appoggiato questo progetto sin dall’inizio e don Giuseppe La Giusa e Valerio Pelleriti, che con l’associazione maschile San Filippo hanno contribuito moltissimo nella realizzazione del progetto”.

Commenti