Trapani: mercato alimentare clandestino, sequestrati 200 kg di tonno rosso

Trapani: mercato alimentare clandestino, sequestrati 200 kg di tonno rosso

TRAPANI – Operazione complessa quella svolta dagli uomini della Guardia Costiera di Trapani che ha portato al sequestro di oltre 200 kg di tonno rosso, per un valore commerciale pari a circa 3000 euro.

L’operazione è stata portata a termine grazie ad una significativa attività di monitoraggio ad opera degli uomini della Sezione di Polizia Marittima e Difesa Costiera che ha permesso l’intercettazione del furgone, che proveniva da Mazara del Vallo, mediante il quale veniva alimentato il mercato clandestino.

Nel corso degli ultimi anni, a causa dell’innalzamento della richiesta sul mercato globale, il valore economico del tonno rosso è aumentato considerevolmente comportando un incremento di catture delle risorsa che si ritrova, dunque, in grande sofferenza.

Per questo motivo, ormai da qualche anno a questa parte, la pesca di questo prodotto ittico è consentita solamente secondo un ferreo sistema di controllo a favore di un piccolo numero di imbarcazioni in possesso di un permesso speciale.

I danni che scaturiscono dal commercio illegale di tonno rosso, non comportano solo una diminuzione dello “stock ittico”, ma creano una mancanza di rispetto delle norme sulla tracciabilità dei prodotti ittici con delle palesi violazioni in materia igenico-sanitaria, evasione fiscale e danno economico agli operatori della pesca che svolgono le attività di pesca rispettando le norme all’uopo precostituite. 

Commenti