Siracusa, “DIVERSO” giovedì 12 nella sala Ferruzzo-Romano del Plemmirio

Siracusa, “DIVERSO” giovedì 12 nella sala Ferruzzo-Romano del Plemmirio

SIRACUSA – Far emergere le strategie di diversificazione per migliorare il reddito dei pescatori e delle loro famiglie, rendere l’attività di pesca sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale e dare vitalità alle zone costiere della Sicilia.

Questi gli obiettivi e i temi che verranno presentati giovedì 12 novembre (ore 16) nella sala “Ferruzzo-Romano” dell’Area Marina Protetta del Plemmirio (sita nel comprensorio del Castello Maniace in Ortigia), prescelta come tappa del progetto per lo sviluppo della pesca sostenibile “DIVERSO” (acronimo di DIVERsificazione delle attività di pesca e SOstenibilità delle zone costiere della Sicilia Orientale).

Il progetto è finanziato dal Dipartimento della pesca mediterranea Regione Siciliana ed è coordinato dalla docente del dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente dell’Università di Catania, Giuseppina Carrà.

Forum DIVERSO

Un confronto che coinvolgerà ricercatori universitari, rappresentanti delle istituzioni pubbliche, pescatori, imprese del settore turistico e HORECA (Hotellerie-Restaurant-Catering).

Sarà inoltre presente un forum conclusivo, in cui verranno presentati i risultati ottenuti dal progetto e le proposte individuate assieme ai partecipanti.

Il programma di incontri itineranti è consultabile sul sito pescadiverso.com

Commenti