Rapinano giovane coppia con un coltello ma le vittime ricordano il tatuaggio e li incastrano

Rapinano giovane coppia con un coltello ma le vittime ricordano il tatuaggio e li incastrano

PALERMO – Arrestati tre giovani a seguito di una violenta rapina avvenuta nei giorni scorsi nei confronti una giovane coppia.

Davide Mustacchio e Vincenzo Corrao, di 19 anni, e Giovanni Bontà, di 18 anni, sono stati accusati per una rapina avvenuta nei giorni scorsi in piazza Castelnuovo a Palermo.

Il 3 settembre scorso, all’una e trenta, i tre malfattori si sono avvicinati alla coppia di amici che aspettava seduta sulla gradinata i genitori. Dopo averli circondati, li hanno terrorizzati e minacciati con un coltello. Si sono fatti consegnare i portafogli, il cellulare e tutto ciò che avevano nelle borse.

La giovane coppia ha immediatamnete denunciato l’accaduto e hanno fornito ai poliziotti una descrizione dettagliata dei rapinatori. A incastrare uno dei tre giovani è stato infatti un particolare tatuaggio.

La notte seguente i delinquienti si sono ripresentati in piazza, ma questa volta ad aspettarli c’era la squadra mobile, che dopo un breve inseguimento li ha bloccati.

Uno dei ragazzi, Davide Mustacchio, nascondeva nella tasca un coltello, riconosciuto dalla vittima. La coppia ha poi riconosciuto tutti e  tre rapinatori, che sono stati portati al carcere di Pagliarelli.

Commenti