Pesce scorpione in Sicilia: attenzione, è un predatore mortale!

Pesce scorpione in Sicilia: attenzione, è un predatore mortale!

SIRACUSA – Avvistato il “Pterois Volitans“, il famigerato “pesce scorpione“, nelle acque della “Riserva naturale orientata oasi faunistica di Vendicari“. Il pesce è stato avvistato da un team di ricercatori dell’Ispra.

Proprio l’Ispra ha chiesto massima cautela e di segnalare qualsiasi avvistamento all’indirizzo “[email protected]“.

Il pesce è uno dei più pericolosi al mondo, un vero e proprio problema per tutti. È originario e molto diffuso nel Mar Rosso e nell’Oceano Pacifico, ma si è andato diffondendo nell’Atlantico e in tutto il Mar dei Caraibi. Proprio lungo le coste degli Stati Uniti, la sua presenza ed immissione ha avuto un impatto violento sull’ecosistema: a quanto pare, il pesce si è ritrovato come predatore unico nelle acque atlantiche.

Il predatore rappresenta un grosso problema soprattutto per l’uomo: il suo veleno, che viene trasmesso attraverso le sue spine, può condurre l’uomo alla morte. Persino dopo la morte del pesce, il veleno può restare attivo per altre due ore. Difatti, si deve fare molta cautela se si vuole cucinare – e perciò spellare – il pesce.

Commenti