A Palermo gestore di bar si fa pagare in lire

A Palermo gestore di bar si fa pagare in lire

PALERMO – Si stava meglio quando si stava peggio. Non è un mistero, infatti, che con l’avvento dell’euro tutto è stato inflazionato. In molti si lamentano della nuova moneta, soprattutto le vecchie generazioni. E, in molti, rimpiangono e vorrebbero il vecchio conio. Cosa impossibile, eppure le eccezioni esistono.

Il fatto si verifica a Palermo, dove in un bar si accettano ancora le lire. Solo pezzi di carta, però, quindi guai a presentarsi con le monete. Ovviamente in euro si può pagare lo stesso. L’iniziativa è di Annibale Cangemi, gestore del bar Garibaldi, sito in via Alessandro Paternostro, che ha creato anche un evento su facebook con inizio lo scorso primo gennaio.

Un gesto che ha del provocatorio nei confronti dell’euro e che, in un certo senso, sfida l’attuale situazione socio-economica. Chi sa che non possa essere di buon auspicio.

Foto: pagina facebook bar Garibaldi

Commenti