Omicidio: oggi l’autopsia sul corpo del dipendente comunale ucciso ieri a Cerda

Omicidio: oggi l’autopsia sul corpo del dipendente comunale ucciso ieri a Cerda

CERDA – Sarà eseguita questa mattina l’autopsia sul corpo di Vincenzo La Tona il dipendente comunale di Cerda ucciso ieri al culmine di una lite da Calogero Cicero, finanziere che lo accusava di essere l’amante della moglie.

Calogero Cicero, era certo che c’era del tenero tra sua moglie e Vincenzo La Tona, articolista dell’ufficio tecnico comunale di Cerda.

La donna con la quale aveva avuto due figli negli ultimi tempi nascondeva il cellulare ed era spesso al telefono con un uomo.

Ieri mattina il finanziere è andato a trovarlo per chiarire. Per chiedere di non importunare sua moglie.

Ma i toni della discussione si sono inaspriti da subito e il passo dalle parole ai fatti è stato veloce. A questo punto il finanziere ha estratto la pistola e ha fatto fuoco.

La moglie sentita dai carabinieri ha negato la relazione, ma nei cellulari dell’impiegato comunale sarebbero stati trovati sms scambiati tra lui e la donna.

Solo nell’ultimo periodo i militari ne avrebbero contati 300.

Per Cicero ieri a tarda sera sono scattate le manette con l’accusa di omicidio volontario.

Commenti