“Nessuno resti indietro” e “I Diritti del Malato” insieme per una vita migliore

“Nessuno resti indietro” e “I Diritti del Malato” insieme per una vita migliore

CATANIA – Presentata stamattina nei i locali di via GalermoCatania l’unione tra le due associazioni che hanno entrambe come obiettivo quello di far rispettare i diritti del cittadino e del malato da parte delle istituzioni.

 “In un momento di forte confusione e dove i disagi ed i problemi colpiscono il cittadino in vari contesti della sua vita è fondamentale fare gruppo per aiutare la gente a far sentire alta la propria voce”. Con queste parole il dottor Ernesto Calogero, presidente dell’associazione “Nessuno Resti Indietro”, ha presentato stamattina l’intesa e la sinergia con l’associazione “I diritti del Malato”.

“Porteremo avanti – prosegue Calogero – temi di grande importanza sociale come l’impossibilità per i diversamente abili di utilizzare la metro, visto che in molte fermate gli ascensori e le scale mobili non funzionano, e la profonda insicurezza che si respira all’interno dei pronto soccorsi di Catania, dove medici e infermieri sono vittime di brutali aggressioni”.

Accanto a lui, i vice presidenti di “Nessuno Resti Indietro” Carmelo Marino e Alessio Zizzo oltre al direttivo dell’associazione “I diritti del Malato” con la presidentessa avvocato Rosalba Di Pietro. “Grazie alla partecipazione di molti professionisti che ci sosterranno in questa avventura – dichiara Di Pietro – potremo dare risposte concrete a tutte quelle persone che vengono trattate come cittadini di serie b. Il nostro scopo sarà quello di adoperarci contro le ingiustizie e le prevaricazioni che colpiscono, nella maggior parte dei casi, le fasce sociali più deboli”.

Commenti