A Lipari lo storico yacht “Christina O” che fu di Onassis

A Lipari lo storico yacht “Christina O” che fu di Onassis

LIPARI – Il mega yacht “Christina O”, un tempo di proprietà del celebre armatore greco Aristotele Onassis, è ormeggiato nel porto di Lipari.

Ora utilizzata come nave da crociera, la barca del valore di 32 milioni di dollari e di più di 100 metri di lunghezza, ospita un gruppo di multimilionari americani.

Costruito nel 1943 come fregata della Classe River per la Marina del Canada con il nome HMCS Stormont, lo yacht è stato poi acquistato dal ricco armatore greco e ribattezzato con il nome della figlia. Ormai rappresenta un oggetto d’epoca e il suo valore è salito alle stelle. A bordo ci sono ancora foto e oggetti risalenti alla seconda guerra mondiale e al periodo in cui è vissuto Onassis. 

Il mega panfilo addirittura possedeva bagni con rubinetti d’oro e maniglie d’avorio, un caminetto large tempestato di pietre preziose, lavandini in lapislazzulo, un bagno di marmo e una vasca ispirata a quella del mitico Minosse.

Alla morte di Aristotele Onassis, avvenuta nel 1975, lo yacht venne ereditato dalla figlia Christina, che nel 1978 lo ha regalato al governo greco per farne uno yacht di rappresentanza.

La nave, ribattezzata Argo, è stata lasciata decadere per molti anni fino a che le autorità greche la misero in vendita per una cifra di 16 milioni di dollari, non trovando però acquirenti.

Nel 1998 lo yacht venne acquistato dall’armatore greco John Paul Papanicolaou. Ribattezzato Christina O, è stato restaurato tra gennaio 1999 e aprile 2001 nel cantiere Viktor Lenac di Martinšćica in Croazia. Ora può essere noleggiato per la modica cifra di 65.000 euro al giorno.

Commenti