Lentini, già raccolte 1.500 firme contro la discarica

Lentini, già raccolte 1.500 firme contro la discarica

LENTINI – Si intensifica la protesta contro la discarica di rifiuti speciali non pericolosi che dovrebbe sorgere in contrada Armicci e in mezza giornata sono state raccolte più di 1500 firme per contrastare la realizzazione dello stabilimento e tutelare la salute dei cittadini.

La petizione è partita stamattina da piazza Umberto dove si sono ritrovati sindaco, assessori, consiglieri comunali e cittadini, stanchi di subire passivamente le decisioni dall’alto e intenzionati ad andare avanti per impedire che Lentini divenga la pattumiera della Sicilia.

Con un colpo di penna ha detto il sindaco Saverio Boscoè stato cambiato l’iter organizzativo quindi faremo ricorso al Tar per dire no alla realizzazione di questa discarica. In questa battaglia importante è arrivata la risposta di migliaia di cittadini che stanno affiancando l’amministrazione”.

A informare la città e lanciare l’appello è stato proprio il sindaco nei giorni scorsi, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della modifica del decreto n. 1905 del 5 novembre 2015 relativamente all’autorizzazione integrata ambientale rilasciata a favore della ditta Pastorino di Siracusa per la realizzazione e gestione di una discarica di rifiuti speciali non pericolosi in contrada Armicci.

petizione 1

 

Non possiamo accettaredicono alcuni residentiche vengano costruite altre discariche nel nostro territorio. Dobbiamo proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli e lotteremo con ogni mezzo per impedire che ciò accada”.

Gisella Grimaldi

Commenti