Approvato disegno di legge. Ospedale Piemonte è salvo

Approvato disegno di legge. Ospedale Piemonte è salvo

MESSINA – Un respiro di sollievo per quel che riguarda la questione dell’ospedale Piemonte.

Oggi si è tornati, infatti, sulle sorti della struttura sanitaria per cercare di trovare una soluzione definitiva.

“Passa” il disegno di legge che prevede la fusione tra il nosocomio messinese e l’IRCCS Neurolesi.

Il Piemonte, dunque, viene fuori da una annosa impasse costellata di critiche e polemiche che, si spera, abbiano trovato fine.

Adesso ci saranno 30 giorni di tempo per emanare i decreti attuativi della legge, oggi discussa ed emendata in aula. A precedere i lavori, un incontro preliminare fra i deputati messinesi, fortemente voluto dal presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, mentre al termine dei lavori in aula, lo stesso Ardizzone ha ringraziato pubblicamente i parlamentari per il grande spirito di responsabilità che ha permesso di giungere all’accordo.

Alla votazione finale il parlamento siciliano ha approvato con 50 voti favorevoli, nessun contrario e 13 astenuti.

Commenti