Intervento “urgente” per rimuovere dei noduli ma le operano il seno sbagliato

Intervento “urgente” per rimuovere dei noduli ma le operano il seno sbagliato

ALCAMO – Ancora un caso di presunta malasanità nella nostra isola: questa volta vittima è una donna di 34 anni di Balestrate, G.D.M., che lo scorso 3 maggio si è sottoposta a un intervento all’ospedale San Vito e Santo Spirito di Alcamo

Nello specifico, la donna doveva essere operata al seno per rimuovere un grosso nodulo che, giorno dopo giorno, continuava a crescere. 

L’intervento, dichiarato “urgente”, non è andato a buon fine: i medici, infatti, le hanno operato la mammella sbagliata.

La donna, alcune settimane fa, aveva scoperto di avere due noduli – di cui uno di dimensioni notevolmente maggiori – sotto il seno destro e per questo doveva sottoporsi ad un intervento di rimozione. 

Adesso, a causa dell’errore commesso dai sanitari, dovrà sottoporsi ad un nuovo intervento.

La famiglia della 34enne ha incaricato un avvocato per far valere i propri diritti. Dal nosocomio parlano di accurate verifiche per capire quanto accaduto. 

Commenti