Gianni D’Agata “fotoreporter della Luce”

Gianni D’Agata “fotoreporter della Luce”

CATANIA – Centinaia le persone che oggi si sono riunite nella Parrocchia Sacra Famiglia per dare l’ultimo saluto a Gianni D’Agata, il fotoreporter che ha illuminato con i suoi flash tutti gli eventi più importanti della sua amata isola.

«Sono stato amico, sacerdote, confessore, siamo cresciuti insieme io e Gianni – ricorda, durante l’omelia, don Alfio Spampinato che ha officiato la cerimonia insieme al parroco don Antonio Gentile -. Lui scappava sempre, non si dava un attimo di tregua. Pensava sempre al giornale. Ma ultimamente c’eravamo fermati un attimo insieme e lui mi aveva detto: “ho una grande fiducia in Gesù e so che si sta occupando di me”. Dunque, se lui ha avuto fiducia nella resurrezione lui è già tra le braccia di Dio e adesso può riportare a tutti noi quella speranza che i dolori appannano».

E conclude con una frase che commuove e tocca il cuore di tutti: Da oggi Gianni sarai il fotoreporter della Luce. Fai tante altre belle foto in Paradiso e pensa a noi qui sulla terra“.

Ad attenderlo e a stringersi intorno al feretro sono parenti, amici, colleghi e semplici conoscenti che hanno potuto condividere con Gianni un tratto più o meno lungo di vita.

Ecco il ricordo di Santi Zappalà amico e collega

Commenti