Catania, polizia provinciale sequestra 5 tonnellate di rame

Catania, polizia provinciale sequestra 5 tonnellate di rame

CATANIA – È un maxi sequestro quello compiuto dalla polizia provinciale di Catania.

Durante un normale servizio di controllo del territorio, alcune pattuglie hanno rinvenuto, all’interno di una ditta, alcuni container aperti, contenenti ben 5 tonnellate di rame. Il prezioso metallo, perfettamente lucido e ben raggomitolato, sembrava appena uscito dalla fabbrica.

Oltre a questo, i militari hanno anche trovato del rame vecchio sotto forma di sbarre e della lana di vetro, un materiale potenzialmente nocivo per la salute.

L’inquirenti, che non hanno voluto rilevare la zona del sequestro e che mantengono il riserbo sulla vicenda, stanno ora indagando sull’origine e sulla destinazione del prezioso sequestro per verificarne un eventuale legame con la criminalità legata al furto del rame.

Un tipo di traffico illecito sempre più comune e remunerativo, dato che il rame ha sul mercato un costo medio di 4,5 euro al chilogrammo, mentre l’alluminio, del quale sono sempre più in aumento i furti, ha una quotazione di 70 centesimi.

 

Commenti