Botte da orbi a Niscemi: nordafricani contro italiani

Botte da orbi a Niscemi: nordafricani contro italiani

NISCEMI – Sangue, cocci di vetro di bottiglie, cassonetti rovesciati con sacchetti della spazzatura ovunque, pietre… Una scena da film horror si è presentata davanti agli occhi dei poliziotti che sono dovuti arrivare sul posto per sedare una rissa scoppiata fra un gruppo di nordafricani e uno di italiani.

Minacce, urla, botte da orbi, la scorsa notte in viale Mario Gori a Niscemi ne sono successe di tutti i colori.

Ancora non è chiaro qual è stato il motivo dello scontro, certo è che una decina di ragazzi se le sono date di santa ragione. Una sorta di battaglia urbana, sotto gli occhi di tutti, che ha creato panico fra la gente.

Tantissime le telefonate che sono arrivate alla centrale operativa del 113 e i poliziotti arrivati sul “ring” hanno ascoltato alcuni testimoni: “Sembravano due fazioni – ha raccontato una ragazza – da una parte gli italiani e dall’altra i nord africani”. “Nel momento in cui hanno sentito le sirene – continua – alcuni sono riusciti a scappare”.

Gli agenti sono riusciti ad acciuffarne in un primo momento cinque che hanno denunciato e uno di questi è anche minorenne. Poi un sesto. Erano tutti feriti e la maggior parte con la testa spaccata. Loro hanno riferito che la rissa sarebbe scaturita da pesanti insulti.

Commenti