Bimba gravemente ustionata a Capo d’Orlando, indagano i carabinieri

Bimba gravemente ustionata a Capo d’Orlando, indagano i carabinieri

CAPO D’ORLANDO – E’ in gravi condizioni all’ospedale Civico di Palermo la bambina di 2 anni che, ieri, si è gravemente ustionata a Capo d’Orlando.

La piccola si trovava in provincia di Messina in vacanza con la famiglia, in una casa presa in affitto in via Trazzera Marina e ha riportato gravi ustioni agli arti inferiori. Pare che siano state causate dal un cattivo funzionamento dello scaldabagno elettrico che ha emesso l’acqua bollente e, quindi, causato un grave danno alla bambina.

Quest’ultima è stata portata, con la famiglia di origine catanese, con l’ambulanza al campo sportivo della città. Un mezzo dell’elisoccorso l’ha quindi condotta a Palermo. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

Foto Flickr Luca Prioli (cc license)

Commenti