Trapani, con l’Empoli si gioca a porte chiuse: le ultimissime di formazione in casa granata

Trapani, con l’Empoli si gioca a porte chiuse: le ultimissime di formazione in casa granata

TRAPANI – Ostacolo Empoli per il Trapani di Fabrizio Castori impegnato nella delicata rincorsa ai play-out di Serie B. Nella ventottesima giornata del campionato cadetto i granata affronteranno un avversario in netta ripresa alla luce dei risultati maturati nel corso delle ultime settimane.


Causa del cambio di rotta l’avvicendamento in panchina tra Roberto Muzzi e Pasquale Marino, che ha portato i benefici auspicati in casa toscana.


Il Trapani, dal suo canto, è reduce dalla bella vittoria in rimonta del “Provinciale” sulla Virtus Entella, domata con il risultato roboante di 4-1.

Un successo che ha riacceso le speranze di salvezza del gruppo siciliano, attualmente appaiato a 24 punti in classifica con il Cosenza e a sole tre lunghezze di svantaggio dalla Cremonese.

Il match, tuttavia, vedrà l’assenza di uno dei maggiori protagonisti di questo sport, ovvero il pubblico. L’incontro del “Castellani” si giocherà a porte chiuse a seguito delle disposizioni emanate dal governo nazionale per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Tornando alla cronaca del campo, la formazione di Castori dovrebbe schierarsi nuovamente con il 3-5-2 ma non è da escludere un altro passaggio dal 4-4-2, modulo caro al tecnico granata e risultato vincente con l’Entella.

Per la trasferta il Trapani dovrà fare a meno del suo portiere titolare Carnesecchi, indisponibile. Out anche Moscati, Jakimovski e Del Prete. Torna tra i convocati, invece, il centrocampista Luperini che ha scontato il suo turno di squalifica.

Immagine di repertorio