Inchiesta Mare Monstrum: Vittorio Morace lascia la presidenza del Trapani Calcio

Inchiesta Mare Monstrum: Vittorio Morace lascia la presidenza del Trapani Calcio

TRAPANI – Il presidente del Trapani Calcio Vittorio Morace ha presentato le proprie dimissioni. Lo ha detto oggi, attraverso un comunicato nel quale ha sottolineato come la decisione sia stata presa al fine di garantire la serenità alla società calcistica granata.

Motivo delle dimissioni il recente sequestro di beni per 10 milioni di euro, portato avanti dalla procura della Repubblica di Palermo, per un patto corruttivo stretto con la dirigente pro tempore per i Trasporti della Regione Siciliana Salvatrice Severino. Tutto nell’ambito dell’inchiesta Mare Monstrum, per il controllo delle isole minori, che lo scorso anno ha visto indagato anche l’ex sindaco della città Girolamo Fazio.

Morace, infatti, oltre a essere il presidente del Trapani, è patron della compagnia di aliscafi Liberty Lines.

Adesso al suo posto l’assemblea dei soci ha nominato un amministratore tecnico, Paola Iracani, per prosieguo del campionato di serie C nel quale la compagine granata è impegnata.