Salvati circa mille migranti nel Canale di Sicilia: un’altra vittima

Salvati circa mille migranti nel Canale di Sicilia: un’altra vittima

TRAPANI – Oltre mille immigrati sono stati soccorsi nelle ultime ore dalla Marina militare, che ha assistito nel Canale di Sicilia numerose imbarcazioni provenienti dalle coste del nord Africa, tra la scorsa notte e la giornata di ieri.

Si conta anche un’altro morto, dopo i 4 che ieri erano stati trovati su un barcone dall’equipaggio di un cargo.


Nel dettaglio, la corvetta ”Driade” ha prelevato 223 migranti, tutti uomini; la nave rifornitrice ”Etna” ha imbarcato altri 363 immigrati in diversi interventi, con il contributo anche di unità mercantili e delle Capitanerie di Porto.

Sulla ”Etna” si trova pure la salma, che era stata recuperata in precedenza dalla motonave ”Happy Venture” battente bandiera di Malta.

Infine, il pattugliatore ”Orione” con a bordo 440 persone e i 4 cadaveri trasbordati dal mercantile ”Sea Supra” con bandiera di Cipro, si dirige verso il porto di Augusta (Siracusa) dove arriverà questo pomeriggio.