Rischia di tranciarsi la gamba con un decespugliatore: soccorso dall’elicottero della Polizia di Stato

Rischia di tranciarsi la gamba con un decespugliatore: soccorso dall’elicottero della Polizia di Stato

POGGIOREALE – Nella giornata di oggi, alle ore 9,50 circa, il POLI109 è decollato dal Reparto Volo di Boccadifalco, unitamente agli operatori del Soccorso Alpino, per soccorrere un operaio della forestale gravemente ferito.

Il malcapitato, V.C. di 58 anni di Poggioreale ha rischiato di tranciarsi la gamba mentre lavorava in campagna con un decespugliatore a lama.


Lo sfortunato si è procurato una profonda ferita alla gamba sinistra dalla quale perdeva vistosamente sangue.

A dare l’allarme al Numero Unico di Emergenza 112 erano stati alcuni agricoltori che lavoravano nelle vicinanze.

Il 118 ha inviato il proprio elicottero che, dopo alcuni minuti di sorvolo, non è riuscito ad atterrare a causa della zona impervia e delle condizioni meteo avverse.

Quindi è stato ingaggiato dal Soccorso Alpino e Speleologico l’elicottero della Polizia di Stato AW139 POLI 109.

Infatti, dopo aver imbarcato due tecnici di elisoccorso del SASS all’aeroporto di Boccadifalco, ha raggiunto dopo pochi minuti Poggioreale dove, intanto, i sanitari del 118 sono riusciti a raggiungere il ferito.

L’importante contributo operato dal POLI 109 si è concretizzato nell’issare a bordo con il verricello in dotazione il forestale dopo essere stato immobilizzato e imbarellato.

Ultimate le operazioni di recupero, il POLI 109 è atterrato intorno alle ore 11 all’ospedale Civico di Palermo affidando alle cure dei sanitari lo sfortunato forestale che, ancora dolorante e sotto choc , fino all’ultimo ha ringraziato i suoi soccorritori in divisa volanti.