Omicidio Vincenzo Favoroso, il capo ultras “zittito” da una pistola: emergono nuovi DETTAGLI

Omicidio Vincenzo Favoroso, il capo ultras “zittito” da una pistola: emergono nuovi DETTAGLI

CASTELVETRANO – Emergono nuovi dettagli riguardo l’omicidio di Vincenzo Adamo Favoroso, 33 anni, il quale sarebbe stato trovato cadavere nella notte dai carabinieri. Il corpo sarebbe stato ritrovato a Castelvetrano, in provincia di Trapani. Sembrerebbe che il 33enne sia stato raggiunto da alcuni colpi di pistola esplosi in centro.

Diversi i nodi da sciogliere, in primis quello del ritrovamento del corpo di Favoroso, il quale sarebbe stato trovato molto più lontano rispetto al luogo della sparatoria. L’ipotesi al vaglio delle autorità è quella di una lite degenerata in sparatoria, ma è ancora tutto da confermare.

Favoroso sarebbe, inoltre, uno dei fondatori del gruppo ultras della squadra della Folgore, gli Old Fans. Proprio tale gruppo avrebbe ricordato uno dei suoi nomi storici con un post su Facebook: “Purtroppo oggi arriva una triste e straziante notizia, ci ha lasciato Vincenzo storico ultras Folgorino e componente degli Old Fans. Tutto il gruppo porge le condoglianze alla famiglia. Che la terra ti sia lieve. Rip tacataca“.

Inoltre, sembrerebbe che i carabinieri abbiano una pista. Secondo Adnkronos, infatti, un uomo sarebbe in questo momento in caserma sotto interrogatorio.

Fonte immagine Facebook – Old Fans-Gruppo Storico Folgore Castelvetrano