Latitante “internazionale”, 66enne siciliano arrestato in Spagna: era un “re” del traffico di droga

Latitante “internazionale”, 66enne siciliano arrestato in Spagna: era un “re” del traffico di droga

PARTANNA – Un latitante di 66 anni, Fortunato Stassi, originario di Partanna (in provincia di Trapani), è stato arrestato in Spagna (a Fuengirola, in Costa del Sol).

L’uomo era ricercato dal 2019 e dovrà scontare una pena di 11 anni e 7 mesi. L’accusa è di associazione finalizzata al traffico internazionale di droga.

Il 66enne è stato arrestato in seguito a un’operazione dei carabinieri, condotta dal Ros e dall’Unidad Central Operativa della Guardia Civil spagnola con il supporto del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Scip) nell’ambito del progetto denominato “I can”.

Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, Stassi aveva lasciato la Sicilia negli anni Novanta, dopo essere rimasto coinvolto in alcune inchieste per rapporti con la mafia locale.

Da Roma, dove aveva continuato a gestire un traffico illecito di droga in contatto con ‘Ndrangheta e criminalità romana, si era poi trasferito in Spagna. Al momento dell’arresto, pare che il siciliano avesse una carta d’identità falsa.

Immagine di repertorio