La Sicilia va a fuoco, devastato uno dei polmoni verdi di Trapani

La Sicilia va a fuoco, devastato uno dei polmoni verdi di Trapani

TRAPANI – Un incendio è divampato nella sughereta del bosco di Angimbè a Calatafimi, uno dei polmoni verdi della provincia di Trapani.

Il fronte del fuoco ha raggiunto e superato il chilometro devastando almeno 40 ettari di bosco, mentre la colonna di fumo ha raggiunto Alcamo.


Stanno intervenendo gli operai del servizio antincendio, i vigili del fuoco, un canadair, quattro elicotteri della forestale e un elicottero dell’aeronautica militare di stanza a Birgi che collabora nella campagna antincendio.

Chiesto anche l’intervento dei volontari della protezione civile perché il fronte del fuoco si è notevolmente allargato rendendo difficile il lavoro dei forestali.

La zona colpita dalle fiamme è la splendida sughereta, già danneggiata duramente dagli incendi nel luglio del 2017. Il fuoco è partito dal versante nord ovest. Il problema è rappresentato da un sottobosco fatto di ginestra spinosa ed ampelodesma.

L’area più colpita è visibile lungo la A29 prima di arrivare alla galleria Segesta.