Battello impigliato negli scogli a Calampiso, proseguono le indagini: aperta inchiesta sul caso

Battello impigliato negli scogli a Calampiso, proseguono le indagini: aperta inchiesta sul caso

SAN VITO LO CAPO – Si indaga ancora sulle cause dell’incidente avvenuto nelle acque di San Vito Lo Capo, ed esattamente a Calampiso, dove un’imbarcazione turistica, la Primero, con a bordo 60 persone, si sarebbe impigliata negli scogli.

L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un’avaria al motore ma probabilmente il battello navigava troppo vicino alla costa.


Sono in corso le indagini per capire esattamente cosa sia accaduto prima dell’incidente e saranno sentiti anche i passeggeri dell’imbarcazione. Aperta anche un’inchiesta sul caso.

Fortunatamente, non ci sarebbero stati feriti. Scattato l’allarme, sul posto sarebbero arrivate le motovedette della Guardia Costiera per il recupero dei passeggeri e il loro salvataggio.