Antonietta Adragna, la nonnina centenaria omaggiata dall’Amministrazione comunale

Antonietta Adragna, la nonnina centenaria omaggiata dall’Amministrazione comunale

CASTELLAMARELa nonnina castellammarese, Antonietta Adragna, con una figlia, Marianna Galante, e due nipoti, Ettore e Giulia, ha compiuto 100 anni. Antonietta è l’ultima di sette figli, è vedova da 28 anni di Ferdinando Galante ed è nata nel 1921.

La signora gode di buona salute ed è amorevolmente accudita in una comunità dove ha potuto festeggiare, in tutta sicurezza, il secolo di vita con la figlia Marianna, il genero Vincenzo Palazzolo e alcuni parenti.


L’Amministrazione comunale ha omaggiato la nonnina centenaria con una targa ricordo consegnatale dal consigliere Sebastiano Cusenza.

L’abbraccio dell’Amministrazione e di tutta la città di Castellammare va a nonna Antonietta, alla quale porgiamo i più sinceri e affettuosi auguri“, dice il sindaco Nicolò Rizzo. “In un momento pandemico come quello che continuiamo a vivere – continua –  un secolo di vita è un importante traguardo e un simbolo di speranza. Ad Antonietta e alla sua famiglia, l’augurio di tanta salute e serenità con l’auspicio di poter festeggiare ancora tanti compleanni, possibilmente con meno restrizioni e senza mascherine”.

Sono inoltre più di dieci i cittadini secolari ancora in vita, con l’assoluto record di longevità di Caterina Navarra: nata nel 1914, il 14 gennaio compirà ben 108 anni ed è candidata a essere inserita tra i più longevi d’Italia.