“Start Cup Catania 2015”, vince “NC Ingegneria”: la plastica nelle costruzioni civili

“Start Cup Catania 2015”, vince “NC Ingegneria”: la plastica nelle costruzioni civili

CATANIA – Vincitore di “Start Cup Catania 2015” è stato il progetto “NC Ingegneria” proposto da Venero Giovannino Nicolosi, Salvatore Faraci, Rosa Maria Nicolosi, Anna Nicolosi e Carmelo Prezzavento. 

1 classificato

La “NC Ingegneria” si è proposta come una nuova impresa in grado di produrre polvere di Pet da utilizzare insieme al calcestruzzo per creare nuove e innovative miscele e, inoltre, Pet in scaglie da immettere nel mercato tradizionale della plastica risolvendo così il problema dell’inquinamento ambientale attraverso procedimenti di riciclo altamente tecnologici.

Vincitori del concorso sono stati anche, al secondo posto, il progetto “Bycarelab”: un dispositivo per bici composto da allarme Gps, caricabatterie smartphone e rilevatore collissione, promosso da Marco Pappalardo, Graziano D’Agata, Paolo Barbagallo e Manuela Mastrolembo Barnà. 

2 classificato

Podio completato con il progetto di “Agrobiotech”: assistenza tecnica e specialistica per la selezione fitosanitaria di piante madri di agrumi e olivo che presentano caratteri agronomici di pregio e la produzione di materiale di moltiplicazione per l’approvvigionamento dei vivaisti e dei produttori realizzato da Cristina Spampinato, Grazia Licciardello, Marcella Concetta Russo, Maria Giovanna Manaò, Giuseppe Scuderi, Maria Claudia Bazzano e Giovanni Fava, tutti ricercatori del Parco scientifico e tecnologico di Sicilia. 

3 classificato

Il contest, realizzato dalla Business Plan Competition per attori e studenti di Catania, in collaborazione con il Credito Siciliano e l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Catania (Odcec), ha consegnato ai primi due classificati un premio in denaro dal valore rispettivamente di quattromila euro e tremila euro. Inoltre, i primi tre classificati, saranno ammessi di diritto alla finale regionale di Start Cup che si terrà a Palermo il prossimo 15 ottobre. 

Il presidente Faraci ha così affermato: “Negli ultimi 18 mesi il Capitt ha promosso almeno sei contest per studenti e attori del territorio, rispondendo in pieno al ruolo di scouting – di idee e di talenti – che gli stessi attori hanno assegnato all’Ateneo. Start Up è quel termine anglosassone con il quale prende via il sogno di tanti giovani di creare la propria impresa. E noi come Ateneo abbiamo l’obbligo di stare vicini ai talenti che intendono cimentarsi in questa avventura”.

Sciuto - Faraci- Truglio

 

Commenti