Smartphone esagerati con fotocamera da 108 MP, qual è il migliore?

Smartphone esagerati con fotocamera da 108 MP, qual è il migliore?

Attualmente sono tre i top cameraphone con un sensore da ben 108 MP: due della cinese Xiaomi, il Mi Note 10 e il Mi 10, e uno della sudcoreana Samsung, il Galaxy S20 Ultra. Prima di addentrarci nelle specifiche tecniche di ognuno dobbiamo domandarci se i famosi 108 MP non siano soltanto una trovata di marketing. La risposta è “nì”, dato che in realtà gli scatti, grazie a una tecnologia chiamata “pixel binning” che raggruppa quattro pixel in un “super pixel”, non risulteranno a 108 MP effettivi, ma a 27. Così è per tutti e tre gli smartphone.


Mi Note 10


Il Mi Note 10 può essere considerato il primo smartphone pentacamera, con un sensore da 108 MP, ad essere entrato in commercio. Risale, infatti, al 2019 ed è il più datato. Tuttavia, grazie agli ultimi aggiornamenti software (Android 10) e alla MIUI 11, l’interfaccia grafica personalizzata di Xiaomi, si presenta come il device con il comparto fotografico migliore. Alla fotocamera principale da 108 MP sono accoppiate una da 12, una da 5 per le macro, una da 20 grandangolare e una da 2 per la profondità; quella anteriore, invece, è da ben 32 MP. Stabilizzazione ottica, zoom ottico 5X risoluzione delle foto 12 mila X 9 mila pixel, flash Quad LED. Prezzo attuale 369 euro su Amazon, Xiaomi lo ha ritirato dal mercato per sostituirlo con il Mi Note 10 Lite che ha una fotocamera da 64 MP invece che da 108. Per il resto, non cambia molto in quanto a caratteristiche tecniche.


Mi 10



Entrato in commercio agli esordi del 2020, si presenta come un’evoluzione (dal punto di vista del processore, della velocità, della RAM e dello storage) del Mi Note 10, caratteristica che fa levitare il prezzo (si parte da 899 euro). Anche qui troviamo il sensore da 108 MP sviluppato in collaborazione con Samsung e la stabilizzazione ottica, ma cambiano lo zoom, che qui seppur ottico è 2X, il flash, che diventa Dual LED, e la fotocamera anteriore, da 20 MP invece che da 32. Manca la camera grandangolare, quella per le macro da 5 MP diventa da 2, resta inalterata la camera di profondità (2 MP) e il secondo sensore passa da 12 a 13 MP. Chicca del Mi 10 la possibilità di girare video in 8K.

Galaxy S20 Ultra

Per molti aspetti, tra cui risoluzione del display (1440 X 3200 pixel con una densità di 511 PPI), quantità di RAM (12 GB), connettività 5G ed espandibilità della memoria fino a 1TB, il Galaxy S20 Ultra è superiore a entrambi gli Xiaomi. Tuttavia, nonostante la stabilizzazione ottica, il sensore da 108 MP, la grandangolare da 48 e la standard da 12 più la camera frontale da 40, e i video in 8K, non è possibile dire che ci si trovi di fronte al miglior comparto fotografico. Il motivo? Lo zoom ottico 4X e il flash LED. Certo, siamo sempre davanti a un top di gamma quasi assoluto, ma la mancanza di una camera di profondità e di una per le macro, più quanto detto prima, posizionano questo smartphone al secondo posto; al primo resta lui, il Mi Note 10 che, sebbene non eccella per il processore e altre caratteristiche, dal punto di vista fotografico rimane imbattuto. Prezzo del Galaxy S20 Ultra su Amazon 1.099 euro, sul sito ufficiale Samsung 1.379.