Shiva Exo, il nuovo esoscheletro multiuso delle ferrovie francesi - Newsicilia

Shiva Exo, il nuovo esoscheletro multiuso delle ferrovie francesi

Shiva Exo, il nuovo esoscheletro multiuso delle ferrovie francesi

Come ci ricorda Wikipedia, gli esoscheletri sono apparecchiature cibernetiche esterne al corpo in grado di potenziare capacità fisiche come forza, agilità, velocità, ecc. (per ulteriori approfondimenti leggi l’articolo di NewSiciliaDai robot agli esoscheletri: storia dell’ibridazione uomo-macchina”).

È di qualche giorno fa la notizia secondo cui la Società nazionale delle ferrovie francesi (SNCF) avrebbe deciso di adottare tale tecnologia per migliorare la sicurezza e la salute dei propri lavoratori. L’esoscheletro prescelto, dal nome Shiva Exo, frutto di una ricerca quadriennale condotta in collaborazione con la startup francese Ergosanté Technologie, ha richiesto oltre 340 studi ergonomici e darà al personale dell’azienda la possibilità di compiere “compiti fisicamente vincolanti”.



Come spiega il quotidiano francese Le Figaro, si tratta dell’equivalente di cinque esoscheletri in uno e del primo modello al mondo ad essere “multiuso”. Per il 90% Shiva Exo è composto da materiali compositi stampati in 3D ed è sia leggero che robusto.

Provvisto di una molla regolabile, serve anche come ausilio alla movimentazione quando si ha a che fare con utensili di grosse dimensioni. Il prodotto, testato il 20 gennaio 2018 presso il Technicentre de Bischheim di Strasbrugo, verrà utilizzato dalla compagnia a partire da giugno, mentre da luglio sarà liberamente in vendita per chiunque voglia acquistarlo.


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.