Presentati i nuovi iPhone XS, XS Max e XR: ecco tutte le nuove funzionalità

Presentati i nuovi iPhone XS, XS Max e XR: ecco tutte le nuove funzionalità

SEGUI LA DIRETTA

 

Apple ha annunciato la sua prossima generazione di iPhone e uno di questi è stato annunciato come il più grande di sempre. Sembrano quasi identici al loro predecessore, ma ci sarà una differenza sostanziale: oltre alla grandezza, saranno entrambi disponibili in oro, a differenza dello scorso anno.

Tim Cook, durante la presentazione lo ha definito “di gran lunga l’iPhone più avanzato che abbiamo mai creato“.



L’ultima volta che Apple ha introdotto una nuova dimensione di iPhone è stata nel 2014, con l’iPhone 6 e 6 Plus. Entrambi i modelli rappresentavano nuove dimensioni per l’azienda, che aveva passato i precedenti due anni a realizzare telefoni con schermi da quattro pollici.

Gli iPhone di ultima generazione sono stati progettati in acciaio inossidabile per uso chirurgico, con finitura in oro su fronte e retro. Lo schermo è rivestito in un nuovo vetro, il più resistente mai presente in uno smartphone.

Sarà disponibile nei colori oro, argento, spazio grigio e resistenza all’acqua IP68. Tra l’altro è stato testato in diversi liquidi, tra cui la birra. L’iPhone XS avrà un display da 5,8 pollici e sarà un Super Retina OLED Display.

Ma la nuova versione, iPhone XS Max, prevede una nuova versione da 6,5 ​​pollici: 458ppi, 2688 x 1242, 3m pixel. Il nuovo suono stereo sarà più ampio nei modelli XS.

I nuovi iPhone XS avranno un FaceID più veloce: Algos e Secure Enclave potenziati. Avrà un chip di 7 nanometri, il primo del settore, e un chip bionico A12, con 6,9 miliardi di transistor. Quest’ultimo è più veloce del 50% rispetto al chip A11, con la possibilità di compiere 5 trilioni di operazioni al secondo.

Ma la novità che ci potrebbe sconvolgere gli amanti del melafonino è la capienza della memoria, potenziata a un massimo di 512 GB, superando le versioni standard del MacBook Air. Le nuovi versioni di iPhone saranno adattati ai nuovi giochi in realtà aumentata.

Passiamo alla fotocamera che tutti conoscono come la migliore dal mondo. IPhone XS ha un “nuovo straordinario sistema di fotocamere“. Dodici metri di larghezza e teleobiettivo da 12 metri. Sono stati eseguiti miglioramenti nelle prestazioni del flash e il classico HDR, adesso trasformato in Smart HDR con un evidente miglioramento delle prestazioni. C’è un nuovo cursore di modifica che regola la profondità di campo simulando diverse impostazioni di apertura. Novità anche per quanto riguarda le videoregistrazioni: XS, oltre alle registrazioni mono, potrà registrare in stereo.

Capitolo batteria: l’iPhone XS durerà 30 minuti in più rispetto al predecessore: XS Max, inoltre, ha una batteria più grande che arriverà a un’autonomia maggiore, che supererà i 90 minuti. Il nuovo smartphone di Apple avrà un modello, solo per la Cina, dual sim. Per il resto del mondo si avrà un eSim, basata su software, e la sim fisica.

Passiamo al nuovo iPhone XR, che sta per “remedial”, con l’obiettivo di renderlo accessibile a chi non conosce i prodotti Apple.

Quest’ultimo ha le stesse funzionalità del nuovo iPhone XS senza le seguenti funzionalità: 3D Touch, due fotocamere e uno schermo OLED. Infatti, lo schermo sarà un Super Liquid Retina e si avrà una sola fotocamera, 12mp e grandangolare.

  • L’iPhone XR sarà preordinabile Italia dal 26 ottobre, a partire da 749$
  • iPhone XS sarà preordinabile dal 21 settembre, a partire da 999$
  • iPhone XS Max preordinazioni a partire dal 21 settembre, a partire da 1099$

 

 

 

Fonte immagine: The Verge