Elon Musk svela Starship Mk1, l’astronave per viaggi interplanetari

Elon Musk svela Starship Mk1, l’astronave per viaggi interplanetari

Elon Musk, CEO e fondatore della compagnia aerospaziale privata SpaceX, ha svelato nel complesso di Boca Chica a Brownsville in Texas Starship Mk1, il prototipo dell’astronave che riporterà l’umanità sulla Luna e successivamente la condurrà su Marte.

La Starship Mk1, alta 50 m, in acciaio inossidabile e capace di trasportare più di 100 persone, compirà i primi voli orbitali entro 6 mesi. Il giovane e ricchissimo imprenditore giapponese Yusaku Mezawa, creatore del portale online Zozotown, l’ha già prenotata per un volo intorno alla Luna nel 2023.



L’obiettivo principale di Starship Mk1, comunque, è di condurre uomini e donne su Marte, per avviarne la colonizzazione. Elon ha dichiarato: “Un giorno la Terra diverrà inabitabile a causa dell’invecchiamento del Sole, che tra miliardi di anni distruggerà i pianeti a lui più vicini; se l’umanità vorrà sopravvivere sarà costretta a migrare verso “esopianeti” (cioè corpi celesti al di fuori del Sistema solare, ndr) simili alla Terra. Ad oggi, non abbiamo ancora la tecnologia per raggiungerli, ma da qualche parte si dovrà pur cominciare“.

Starship Mk1, nella versione completa, sarà associata a un gigantesco razzo ausiliario (o booster) denominato SuperHeavy con più di 10 motori Raptor.


“L’astronave ci permetterà di abitare in altri mondi per rendere la vita come la conosciamo interplanetaria“, ha dichiarato il filantropo sudafricano, con cittadinanza canadese, naturalizzato statunitense.