Addio AirPower, un flop: non vedrà mai la luce, ecco come caricare il "mondo" Apple - Newsicilia

Addio AirPower, un flop: non vedrà mai la luce, ecco come caricare il “mondo” Apple

Addio AirPower, un flop: non vedrà mai la luce, ecco come caricare il “mondo” Apple

Era atteso, ma non arriverà mai. L’AirPower di Apple non rispecchia gli standard qualitativi dell’azienda e, quindi, non verrà mai messo in vendita.

Il prodotto era stato annunciato nel 2017 e sarebbe dovuto essere messo in commercio lo scorso anno. Tuttavia, il suo debutto sul mercato non c’è mai stato.



Ecco, allora, che bisognerà riversarsi su prodotti “fidati” dell’azienda di Cupertino. Un’esempio è il tappetino di Monphie, che con 45 euro e un design minimale consentirà di caricare senza fili il proprio cellulare. Punto di forza la tecnologia Qi e la potenza di 7,5 watt.

Con 10 euro in più si passa al Boost Up della Belkin, con un indicatore di carica led e in grado di rinvigorire l’energia del nostro dispositivo anche con la custodia. Aumento parecchio il budget (160 euro), la stessa casa produttrice propone una base in grado di caricare anche l’orologio della “Mela”. Questo modello si presenta con due cerchi in verticale su base rettangolare ed è dotato di un’uscita usb per gli AirPods. Esiste anche una variante non wireless.


Fuori dal mondo Apple ecco la casa cinese MongDa, compatibile anche con Android. Carica veloce, il 50% in 40 minuti, e un sistema di raffreddamento per non superare i 29°. Prezzo modico: 26 euro si Indiegogo.

Foto Ansa