Natale e il presagio di un nuovo lockdown. Virologo Crisanti: “Potrebbe salvare l’Italia”

Natale e il presagio di un nuovo lockdown. Virologo Crisanti: “Potrebbe salvare l’Italia”

Lockdown a Natale? Sembra essere questo l’incubo principale degli italiani dopo le nuove restrizioni introdotte dal Dpcm del 13 ottobre in seguito al costante aumento dei contagi in Italia.


Un’idea che non sembra essere esclusa neanche da alcuni esperti. Fa discutere, ad esempio, la dichiarazione del virologo Andrea Crisanti durante un’intervista a Studio24: “Lockdown a Natale? Credo sia nell’ordine delle cose”.


Secondo l’esperto dell’Università di Padova, infatti, non sarebbe inverosimile un aumento vertiginoso dei casi nel giro di 15 giorni. Allo stesso modo non sarebbero da escludere misure restrittive e preventive come un nuovo lockdown durante le vacanze natalizie, sull’esempio proposto dalla Gran Bretagna.

Una misura che oggi, con una situazione rischiosa e in costante evoluzione ma ancora apparentemente sotto controllo, apparirebbe eccessiva ma che secondo Crisanti potrebbe letteralmente salvare l’Italia dagli effetti devastanti del Covid-19: “Credo che un lockdown a Natale sia nell’ordine delle cose: si potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione del virus e aumentare il contact tracing. Così come siamo il sistema è saturo.

Fonte immagine: Videodromenews.com