Risalita dei casi nel mondo e in Europa, l'Oms: "Meglio salutarsi con la mano sul cuore"

Risalita dei casi nel mondo e in Europa, l’Oms: “Meglio salutarsi con la mano sul cuore”

Risalita dei casi nel mondo e in Europa, l’Oms: “Meglio salutarsi con la mano sul cuore”

La pandemia ha cambiato il modo di vivere e in una tradizione fatta di gesti di affetto e “calore” come la nostra, ha modificato anche il modo di salutarsi.


Sin dall’inizio della crisi sanitaria, l’Organizzazione mondiale della sanità ha sconsigliato qualsiasi contatto stretto, ricordandoci di mantenere le distanze e, invece di baci, abbracci e classici saluti con la mano, di salutarci battendo i gomiti.


Adesso, però, in considerazione dell’aumento di casi nel mondo e della seconda ondata che sta investendo l’Europa, l’Oms ha fatto un passo indietro dichiarando che il saluto col gomito è troppo rischioso e che sarebbe meglio salutarsi appoggiando la mano sul cuore.

Le motivazioni di questa decisione sarebbero legate al fatto che il virus si potrebbe trasmettere attraverso la pelle e che, appoggiare i gomiti, non garantirebbe comunque il corretto distanziamento sociale.

E mentre ci si abituavamo anche con qualche fatica a cambiare la nostra quotidianità, adesso, ci ritroviamo, sempre per la nostra incolumità, a modificare il nostro modo di salutare e scambiare affetto reciproco.

Ma l’Oms ha lanciato anche un altro importante allarme: in Europa, per via dell’aumento dei casi, vedremo salire anche il numero di decessi e, tra ottobre e novembre, la mortalità salirà ancora.

Fonte immagine: Diana Ortega-Twitter