Paurosa scossa in mattinata, magnitudo 4.8 e scuole evacuate: panico tra la gente, tutti in strada

Paurosa scossa in mattinata, magnitudo 4.8 e scuole evacuate: panico tra la gente, tutti in strada

Paurosa scossa in mattinata, magnitudo 4.8 e scuole evacuate: panico tra la gente, tutti in strada

Mattina di paura a Catanzaro, capoluogo della Calabria, dove è stata registrata una forte scossa di terremoto. Il magnitudo registrato del sisma è di 4.8. L’epicentro è stato localizzata a Caraffa di Catanzaro, un centro a pochi chilometri dal capoluogo, a una profondità di 15 chilometri.


La forza della scossa ha impaurito la popolazione e causato l’evacuazione, a scopo precauzionale, di scuole e università. Fortunatamente non sarebbero stati registrati né danni né feriti. Innumerevoli le chiamate ai vigili del fuoco.


La forte scossa sarebbe stata avvertita, oltre che nel territorio di Catanzaro, anche in quello di Cosenza.

Panico tra la gente, riversata tutta in strada a causa dell’intensità del terremoto.

Immagine di repertorio