Calcolo assicurazione moto: come richiedere un preventivo

Calcolo assicurazione moto: come richiedere un preventivo

Ormai sta diventando una vera e propria nuova tendenza del mercato quella di rivolgersi a compagnie di assicurazione web per farsi fare un preventivo e calcolare il costo dell’assicurazione moto.

Ma di cosa si tratta esattamente e quali sono i costi da sostenere?


Scopriamolo nelle prossime righe di questo articolo.

Calcolo assicurazione moto: cos’è

Prima di capire cosa sia e come funzioni il calcolo dell’assicurazione moto è bene partire dalle basi: di cosa parliamo quando nominiamo l’acronimo Rca?

Si tratta di una sigla che sta ad indicare la Responsabilità Civile Autoveicoli: non è altro che il contratto assicurativo che viene assegnato ed associato ad ogni veicolo circolante sulle nostre strade.

In Italia questo tipo di assicurazione è obbligatoria per legge ed è uno dei requisiti indispensabili per poter circolare.

Per avere un preventivo dell’assicurazione moto è importante rivolgersi a compagnie serie e professionali che possano garantire un servizio di alta qualità in pochi click.

L’assicurazione moto è un contratto assicurativo che tutela il conducente dal punto di vista economico in caso di sinistro che possa provocare danni a cose o persone.

I rischi correlati alla guida sono molteplici: proprio per questo le compagnie di assicurazione predispongono contratti di assicurazione moto volti a risarcire o coprire i danni causati a cose o persone mentre si viaggia.

Il risarcimento coperto dal preventivo per il calcolo dell’assicurazione moto, come da qualunque altra polizza di questo genere, è erogabile solo ed esclusivamente in caso di sinistro provocato in modo accidentale ed involontario.

L’assicurato è coperto e tutelato dall’assicurazione moto solo fino ad una certa cifra, definita massimale, il cui importo verrà stabilito in sede di contratto.

Il massimale viene stabilito al momento della stipula del contratto di calcolo assicurazione moto e non potrà più essere modificato.

I massimali sono comunque soggetti a limiti imposti per legge:

  • danni provocati alle cose: massimale minimo di 1.000 000 di euro per sinistro
  • danni provocati alle persone: massimale minimo di 5.000 000 di euro per sinistro

Altra cosa importante da sapere: l’assicurazione moto online ma anche quella tradizionale copre i danni subiti dai passeggeri presenti nel veicolo dell’assicurato al momento dell’incidente, anche se limitatamente a quelli fisici, mentre non copre i danni subiti dal conducente.

Assicurazione moto: meglio sceglierla online?

Avere la possibilità di stipulare un contratto assicurativo per la moto è una scelta vantaggiosa sotto diversi punti di vista: vediamo i principali vantaggi di rivolgersi a questo tipo di compagnie assicurative.

 

  1. Preventivo in tempi rapidi: i siti di queste compagnie nate sul web, sono appositamente pensati e strutturati per ottenere un preventivo per l’assicurazione moto in pochi istanti. 

Basterà andare nella pagina principale del sito, compilare pochi campi relativi ai dati anagrafici del proprietario e alle caratteristiche del veicolo che si intende assicurare ed ecco che comparirà sullo schermo una cifra ben precisa.

 

  1. Grandi possibilità di personalizzazione: l’assicurazione moto è strutturata per essere veloce da calcolare e personalizzabile in base alle esigenze di tutti. 

I campi da compilare nel famoso form delle prime pagine dei portali web delle compagnie assicuratrici online saranno strutturati con menù “ a tendina”, appositamente creati per dare la possibilità a tutti i tipi di conducenti e proprietari di potersi riconoscere in una delle opzioni di contratto disponibili.

  1. Prezzi competitivi: proprio come ogni tipo di acquisto online, una delle leve su cui si punta di più in assoluto è il prezzo.

Sebbene sia sempre molto importante verificare tramite recensioni e verifiche la serietà della compagnia a cui ci si rivolge, calcolare il costo dell’assicurazione moto online è senza dubbio una scelta vantaggiosa per chi desidera risparmiare senza rinunciare alla qualità.

Molto spesso infatti le compagnie di assicurazione basate sulla vetrina del web decidono di attirare nuovi clienti con promozioni, sconti e prezzi speciali riservati esclusivamente ai proprietari di veicoli che decidano di stipulare il contratto di Responsabilità Civile Autoveicoli (RCA), attraverso schermo, tastiera e qualche click.

  1. Garanzie accessorie: l’assicurazione moto, come abbiamo visto qualche riga fa, è un tipo di contratto obbligatorio per legge per qualunque mezzo voglia circolare sulle nostre strade.

Le compagnie di assicurazione spesso accompagnano questo tipo di contratto con garanzie accessorie, sempre solitamente in offerta a prezzi vantaggiosi.

I servizi più importanti in questo senso sono: furto e incendio, atti vandalici, cristalli, infortuni conducente, assistenza legale e assistenza stradale. La formula Kasko invece è quella più completa in assoluto, che protegge veicolo e proprietario da qualunque spiacevole evento possa verificarsi mentre si è alla guida.