Mediolanum lancia Flowe, sportello diventa digitale e multiservizi

Mediolanum lancia Flowe, sportello diventa digitale e multiservizi

Mediolanum lancia Flowe, sportello diventa digitale e multiservizi


MILANO (ITALPRESS) – Nasce Flowe, la societa' benefit del Gruppo Mediolanum rivolta soprattutto alle giovani generazioni. Un conto di pagamento con carta e app che punta su un concetto olistico di sostenibilita' e crescita. “Qualcosa di piu' di un nuovo servizio bancario. Una app tutta italiana, attraverso la quale puntiamo a raccogliere milioni di clienti”, come ha detto Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, nel corso della presentazione in streaming della societa' detenuta al 100% dal gruppo. Il servizio, aperto a tutti i maggiorenni (da meta' luglio anche ai minori sopra i 12 anni) e' fruibile semplicemente scaricando l'App Flowe disponibile su Apple Store e Google Play Store – per aprire un contro bastano una decina di minuti – e contiene in se' tantissima tecnologia e opportunita'. Oltre alle classiche caratteristiche di home banking, Flowe mette infatti a disposizione un conta passi per stimolare le persone ad uno stile di vita attivo, un programma che traduce l'acquisto di un bene o di un servizio in termini di emissioni di Co2, logiche automatiche di auto risparmio e contenuti originali. Il tutto accompagnato da una originalissima carta di credito in legno.
“Banca Mediolanum e' considerata dal mercato una banca moderna, innovativa, sostenibile. Facciamo bellissimi numeri e cresciamo costantemente, ma abbiamo visto negli ultimi anni cambiare molte cose, tra cui l'atteggiamento dei giovani verso le istituzioni finanziarie. Siamo considerati vecchi soprattutto dai piu' giovani. Da qui abbiamo pensato a cosa fare per soddisfare le esigenze dei piu' giovani, delle nuove generazioni dei clienti”, ha spiegato Doris, specificando che Flowe partira' dall'Italia, ma e' costruito per svilupparsi anche in Europa, a partire da Spagna e Germania, e successivamente in tutto il mondo. “Gia' oggi abbiamo 15mila persone che si sono registrate – ha aggiunto il numero uno di Banca Mediolanum -, ma mi aspetto una grande accelerazione, anche perche' puntiamo ad un ambizioso break even entro tre anni”. “Ci siamo ispirati al meglio che ci fosse in giro per il mondo, condensando le migliori esperienze in un'unica app innovativa che ha ha centro il concetto del benessere. Il dato anagrafico non e' discriminante, anche se crediamo che le nuove generazioni siano piu' affini a questo tipo di offerta”, ha detto Oscar di Montigny, Chief Innnovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum.
“Vogliamo favorire una consapevolezza dei giovani nei confronti delle risorse, intese a 360 gradi. Lo facciamo suggerendo una serie di cambi di comportamento, non imposti ma scelti dall'individuo”, ha spiegato infine Ivan Mazzoleni, amministratore delegato di Flowe.
(ITALPRESS).
trl/sat/red
16-Giu-20 14:40


Fonte ITALPRESS