Credito Sportivo e Anci insieme per finanziamenti a tasso zero

Credito Sportivo e Anci insieme per finanziamenti a tasso zero

Credito Sportivo e Anci insieme per finanziamenti a tasso zero


ROMA (ITALPRESS) – Sono ripartiti i finanziamenti a tasso zero a sostegno dell'impiantistica sportiva degli Enti Territoriali: “Sport Missione Comune” e “Comuni in Pista”, i bandi dell'Istituto per il Credito Sportivo in collaborazione con l'Anci, ai quali si aggiunge “Sport Verde Comune”, la nuova misura dedicata agli interventi di efficientamento energetico.
“Per il quinto anno consecutivo Anci e Ics rinnovano il proprio impegno a favore dell'impiantistica sportiva comunale – ha dichiarato il vicepresidente dell'Anci e Sindaco di Valdengo Roberto Pella – aggiungendo quest'anno un'agevolazione dedicata all'aspetto green delle nostre infrastrutture, coerentemente con gli obiettivi dell'agenda del Paese e dell'Europa. L'attivita' sportiva, superata l'emergenza sanitaria Covid-19, dovra' essere la chiave di volta per ricostruire il tessuto sociale e relazionale delle nostre comunita' cosi' come per garantire qualita' di vita e benessere ai nostri cittadini. “Il Credito Sportivo rilancia la collaborazione con l'Anci e i Comuni italiani – dichiara il presidente Ics Andrea Abodi – per favorire nuovi e immediati investimenti pubblici in ambito sportivo, ad alta intensita' e utilita' sociale. L'obiettivo, nonostante le oggettive difficolta' di questa fase, e' almeno di confermare il livello dei finanziamenti erogati nel 2019 a 500 comuni per 200 milioni di euro, che hanno contributo a finalizzare investimenti stimati in mezzo miliardo di euro. Le infrastrutture – prosegue Abodi – sui presupposti di decoro, sicurezza, sostenibilita', accessibilita' e intelligenza, ricopriranno un ruolo sempre piu' importante nell'esperienza sportiva e sociale di chi pratica lo sport a tutti i livelli, con crescente attenzione da dedicare alla salute delle persone che li frequentano e al rispetto dell'ambiente nel quale sono inserite, anche attraverso una estesa, efficace, progressiva e programmata operazione di riqualificazione energetica. A questo proposito – conclude Abodi – avvertiamo la necessita' di promuovere e favorire una positiva interazione tra tutte le misure finanziarie pubbliche incentivate, che contribuiscano allo sviluppo di progetti di rigenerazione urbana dedicati agli impianti sportivi, tradizionali e “a cielo aperto”.
(ITALPRESS).
gm/red
16-Giu-20 19:36


Fonte ITALPRESS