Nuovo Dpcm, a rischio sport dilettantistico e chiusura di palestre e piscine: "salvi" parrucchieri e centri estetici - DETTAGLI

Nuovo Dpcm, a rischio sport dilettantistico e chiusura di palestre e piscine: “salvi” parrucchieri e centri estetici – DETTAGLI

Nuovo Dpcm, a rischio sport dilettantistico e chiusura di palestre e piscine: “salvi” parrucchieri e centri estetici – DETTAGLI

Riflettori puntati nelle ultime ore sulle ipotetiche nuove strette per limitare l’espansione dei contagi. Secondo quanto si apprenderebbe da fonti del governo, non si starebbe pensando di far chiudere parrucchieri e i centri estetici. L’ipotesi più accreditata sarebbe quella di uno stop in ambito sportivo.


Restrizioni nello sport

Stando alle prime indiscrezioni, si vorrebbero chiudere le palestre e le piscine. Inquadrando il tutto in maniera più generica, potrebbero essere interrotti gli sport di contatto a livello dilettantistico. A tal proposito non ci sarebbero affermazioni certe, ma è alta la probabilità che arrivino nuove misure nelle prossime ore su tale fronte.


Coprifuoco e limitazioni alla circolazione

Come già ampiamente diffuso nell’ultimo giorno, l’ipotesi di un coprifuoco notturno starebbe prendendo piede e potrebbe rientrare tra le conferme delle prossime ore da parte del governo. Ciò comporterebbe la chiusura anticipata dei locali, probabilmente alle ore 22.

Al momento sono questi i dettagli che emergono in maniera più evidente, ma ogni dubbio sarà chiarito tra poco dall’arrivo del nuovo Dpcm. Quest’ultimo, secondo le prime ipotesi, dovrebbe essere certificato tra domani e lunedì.

Immagine di repertorio