Vaccino Coronavirus, terza dose efficace contro le varianti: Pfizer e BioNTech inviano i dati a Fda

Vaccino Coronavirus, terza dose efficace contro le varianti: Pfizer e BioNTech inviano i dati a Fda

STATI UNITI – Pfizer e BioNTech hanno annunciato di aver presentato all’agenzia statunitense Food and Drug Administration (Fda) i dati iniziali della  sperimentazione ai fini di una terza dose di vaccino anti Coronavirus.

L’intento è quello di poter ottenere l’autorizzazione per il richiamo per persone a partire dall’età di 16 anni. La relazione verrà inviata anche all’Agenzia europea del farmaco (Ema) e ad altri enti nel giro delle prossime settimane.


I partecipanti che hanno preso parte alla sperimentazione per la terza dose del vaccino hanno ricevuto una dose booster di 30 microgrammi a distanza di 8-9 mesi dalla seconda dose.

La terza dose, in base ai risultati riscontrati, sarebbe efficace anche contro le varianti Beta e Delta rispetto alla seconda.

Immagine di repertorio