Trapani, una sconfitta che fa male: Cesena corsaro, si deciderà tutto a Brescia

Trapani, una sconfitta che fa male: Cesena corsaro, si deciderà tutto a Brescia

TRAPANI – Allo stadio “Provinciale” il match tra il Trapani ed il Cesena termina con una vittoria degli ospiti.

Grande avvio di gara del Cesena che sfiora il gol per ben due volte: prima, al 1′ Ciano, dopo un bel cross di Balzano, impensierisce Pigliacelli con un destro dal centro dell’area ma è bravo Pigliacelli a mettere in corner, poi, al 10′, ancora il centravanti del Cesena, sbaglia un tap-in da due passi della porta granata.

Al 20′, meritatamente, i romagnoli trovano il gol del vantaggio: meravigliosa traiettoria su punizione di Ciano e palla che si infila sotto il set. Cesena in vantaggio.

Il Trapani reagisce immediatamente ed al 23′, di testa, Legittimo colpisce un clamoroso palo.
Una bella partita, con le due squadre che cercano, senza pensare troppo ai tatticismi, di trovare la via del gol.

Al 32′ arriva il pareggio dei granata: ripartenza veloce di Nizzetto e sfera che arriva sui piedi di Maracchi che con un piattone batte Agliardi. È 1 a 1.

L’ultimo brivido della prima frazione arriva al 44′ per il Cesena con Rodriguez che, servito dalla sinistra, prova a battere Pigliacelli con un pallonetto ma la palla si infrange sulla traversa.
La prima frazione termina così con il punteggio di 1 a 1.

Ritmi alti anche in avvio di ripresa con il Trapani che, infatti, già al 47′ sfiora il gol con Barillá ma è bravo Agliardi a respingere il suo tiro al volo.
Il Cesena, però, risponde immediatamente ed al 55′ Rodriguez da due passi non riesce a trovare la via del gol.

I granata hanno la grande chance per trovare il vantaggio al 67′ ma Citro, lanciato in contropiede, non riesce a calciare e commette fallo.

Gli ospiti, però, con il passare dei minuti diventano sempre più pericolosi ed al 77′ ancora Rodriguez sfiora il gol, ma la sua conclusione termina di poco a lato.

Il Cesena attacca sempre con maggiore convinzione ed all’ 84′ Rodriguez, finalmente, riesce a trovare la via del gol: ripartenza in campo aperto e grande palla di Ciano per Rodriguez che, questa volta, batte Pigliacelli.

La grande occasione per pareggiare il match per il Trapani arriva al 94′ ma il tiro dalla distanza di Coronado viene deviato in qualche modo da Agliardi. La partita termina così con il Cesena che espugna il “Provinciale” con il punteggio di 1 a 2.

Brutta sconfitta del Trapani, in casa propria, che mette i siciliani nei guai per la lotta alla salvezza: i granata infatti dovranno giocarsi la permanenza in serie B nell’ultima giornata contro il Brescia e la sfida non sarà certamente facile contro un avversario, come il Trapani, determinato a mantenere la categoria.

Commenti