Trapani show, Pagliarulo e Coulibaly trafiggono la capolista Benevento: continua la rimonta-salvezza

Trapani show, Pagliarulo e Coulibaly trafiggono la capolista Benevento: continua la rimonta-salvezza

TRAPANI – Un Trapani cinico e furbo stende il Benevento al “Provinciale” con gol di Pagliarulo e Coulibaly e approfitta del pareggio della Juve Stabia a Frosinone, riducendo a -3 il distacco dalla zona spareggio. Continua quindi la remuntada dei granata in classifica.


Castori si affida a un 352, con la coppia d’attacco PiszczekPettinari. Inzaghi, tecnico dei sanniti, schiera un 4321, con Moncini terminale offensivo, supportato dai trequartisti Kragl e Di Serio.


Nei primi istanti di gara gli ospiti provano a far valere la legge del più forte e sia Pettinari che Buongiorno devono darsi da fare per sventare le minacce. All’11’ però è Caldirola a fermare Pettinari, che aveva provato a sorprenderlo con pallonetto.


Sei minuti dopo Piszczek spara alto un tiro da azione in mischia. Lo stesso numero 26 granata viene fermato in fuorigioco al 25′. Al 33′ Barba ci prova di testa, ma la palla termina fuori. Sull’altro fronte Manfredini blocca un gran tiro di Odjer.



Al 36′ arriva il vantaggio granata: su un calcio d’angolo Luperini schiaccia di testa, Pagliarulo colpisce il palo, ma al secondo tentativo insacca. 1-0. Allo scadere del tempo regolamentare gli ospiti protestano per un contatto tra Luperini ed Hetemaj. Nel recupero Kupisz respinge un tiro di Barba e il primo tempo si conclude con i padroni di casa in vantaggio per una rete a zero.

Passano due minuti dall’inizio del secondo tempo e il numero 23 granata si ripete su Di Serio. Al 53′ Kragl ci prova su punizione, ma centro Grillo, che rimane momentaneamente a terra dolorante. Quattro minuti più tardi ancora il numero 7 giallorosso ferra un gran tiro, che però finisce a lato.

Al 64′ Scognamillo chiude su Di Serio e sul proseguo dell’azione Carnesecchi smanaccia. L’estremo difensore granata si ripete tre minuti dopo su un traversone di Moncini. Al 70′ i granata tornano a farsi vivi dalle parti di Manfredini con un tiro al volo che si spegne di poco fuori.

E l’azione fa da preludio al raddoppio dei garanta, che arriva tre minuti più tardi: Dalmonte si involta sulla fascia sinistra e serve Coulibaly, che scarica un gran tiro e mette il pallone alle spalle di Manfredini. 20. Il gol non fa sbandare gli ospiti, che al 75′ sfiorano la marcatura con Di Serio. Il suo tiro però, dopo una ribattuta di Carnesecchi su Kragl, si stampa sul palo.

Due minuti dopo Dalmonte schiaccia di testa in area, ma la palla è facile preda di Manfredini. Al 79′ Insigne, entranto al posto di Basit, spara alto dopo un assist di Di Serio. Nei minuti successivi gli ospiti tentano il tutto e per tutto per riaprire il match, ma si scontrano con la difesa granata, che fa buona guardia.

All’88’ Del Pinto, entrato al posto di Hetemaj, ferma Dalmonte lanciato verso la porta. Nei minuti di recupero i siciliani gestiscono il vantaggio, anche se nel finale Caldirola ci prova con un colpo di testa, mettendo però a lato. Al “Provinciale” il Trapani batte il Benevento per due reti a zero.

Una vittoria che serviva per alimentare ancora di più le speranze di salvezza per un Trapani, che magari non gioca un calcio spettacolare, ma che sa al contempo sfruttare le occasioni che capitano. La Juve Stabia è distante solo tre punti e adesso in trasferta con il Pisa gli uomini di Castori dovranno vendere cara la pelle per proseguire la loro rimonta in classifca.

IL TABELLINO

Trapani (352): 12 Carnesecchi; 6 Scognamillo, 4 Pagliarulo, 18 Buongiorno; 23 Kupisz, 17 Luperini, 19 Odjer, 21 Scaglia, 37 Grillo; 26 Piszczek, 32 Pettinari. Allenatore Fabrizio Castori

Benevento (4321): 12 Manfredini; 11 Maggio, 18 Gyamfi, 5 Caldirola, 35 Barba; 8 Tello, 17 Basit, 21 Hetemaj; 7 Kragl, 20 Di Serio; 32 Moncini. Allenatore Filippo Inzaghi

Marcatori: 36′ Pagliarulo (T), 73′ Coulibaly (T)

Ammoniti: 8′ Scaglia (T), 24′ Basit (B), 38′ Gymafi (B), 66′ Hetemaj (B)

Sostituzioni Trapani: 60′ Piszczek/Dalmonte e Scaglia/Coulibaly, 80′ Pettinari/Evacuo,

Sostituzioni Benevento: 56′ Gyamfi/Volta e Basit/Insigne, 68′ Hetemaj/Del Pinto e Barba/Improta, 79′ Moncini/Sau

Recupero: 3′ 1T, 5′ 2T

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara.

Gli altri risultati:

Cosenza-Perugia 2-1

Ascoli-Empoli 1-0

Cremonese-Chievo Verona 1-0

Crotone-Pordenone 1-0

Frosinone-Juve Stabia 2-2

Livorno-Spezia 0-1

Salernitana-Cittadella 4-1

Venezia-Pescara 1-1

Virtus Entella-Pisa 1-1

Questa, invece, la classifica aggiornata:

Immagine di repertorio