Striscioni contro la Polizia: daspo per due ultras catanesi

Striscioni contro la Polizia: daspo per due ultras catanesi

CATANIA – Due giovani tifosi catanesi, T.A. di 27 anni e A.A. di 22 anni, sono stati denunciati per aver violato il divieto di esporre striscioni e cartelli ingiuriosi allo stadio “Angelo Massimino” nascondendo il loro volto durante l’azione in pubblico.

I due giovani, in occasione dell’incontro di Coppa Italia Catania-Akragas dello scorso 21 agosto, hanno esposto, per alcuni minuti sugli spalti della curva nord, uno striscione giallo con una scritta nera contenente offese nei confronti della Polizia di Stato.




Il gesto non è passato inosservato convincendo il Questore ad emettere il provvedimento di daspo, ovvero il divieto di accesso nei luoghi in cui si svolgono le manifestazioni sportive per otto e cinque anni con un obbligo di comparsa periodica negli uffici della polizia.


Commenti